video marketing immobiliare

Usare i video per vendere (e acquisire) con la tua agenzia immobiliare

Ivan Laffranchi Scritto da Ivan Laffranchi| 2021-06-26 14:37:40 per Marketing per Agenzie Immobiliari

Sei un agente immobiliare e non hai ancora iniziato a fare video? Vediamo perché dovresti iniziare oggi stesso.

C'era una volta l'agente immobiliare che inviava i testi dei suoi annunci via fax per la rubrica immobiliare del giornale.

Poi arrivò lo scanner e qualcuno iniziò ad inviare le foto scansionate via email per la pubblicazione.

Infine arrivarono le macchine fotografiche digitali e i primi portali come Casa.it.

Sono passati 20 anni.

Oggi l'agente immobiliare, come intorno al 2000, continua a fare foto, spesso fai da te con pessimi risultati, e scrivere testi più o meno interessanti.

Nel frattempo il mondo è andato avanti e anno dopo anno le immagini sono state sostituite dai video, tranne che nell'immobiliare, dove a parte qualche illuminato, si continuano a scattare foto storte con le serrande abbassate e i copri water alzati.

Oggi Youtube è il secondo sito più visto al mondo dopo Google.

Fare i video per l'immobiliare può sembrare complicato, ma non lo è a patto di rispettare una serie di accorgimenti per non ottenere un risultato trash!

Iniziamo con 3 cose che assolutamente non devi fare.

Non devi usare il telefono verticalmente.

Non devi fare una ripresa unica che mostra i pavimenti dell'appartamento, con in sottofondo la tua voce che commenta 'questa è la camera'.

Non devi fare un video montando foto in dissolvenza con We Will Rock You dei Queen di sottofondo.

Adesso iniziamo a vedere qualcosa da cui prendere ispirazione.

Questo che ti propongo è un video di Ben Does (segnalato dall'amico e collega Massimo Ciocca di Bergamo), un agente immobiliare che si fa aiutare dalla figlia per le riprese e il montaggio dei suoi video.

Cosa puoi notare in questo video?

A parte l'abbigliamento casual di Ben, la struttura, che si ripete in tutti i suoi video, prevede immagini molto morbide e lente sulla casa e su alcuni dettagli, con il supporto della sua voce che racconta la casa durante una passeggiata nelle vicinanze della proprietà.

Nota che i caminetti sono accesi, l'acqua scorre dal rubinetto, l'altalena si muove.

Ti piace?

Adesso guarda l'ultimo video che ho realizzato per un immobile in provincia di Torino.

L'attenzione sui particolari, le riprese e l'audio coinvolgono lo spettatore senza essere mai noioso.

Inoltre in questo ultimo video è stato aggiunto un layer con alcune informazioni sulla proprietà.

Lo so cosa stai pensando! Chissà quanto tempo ci va! Ebbene ti stupirà sapere che dalla prima ripresa ad ottenere il video pronto sono passati solo 30 minuti! Bello vero! Oggi hai tutti gli strumenti che vuoi, basta saperli usare.

Credo di intuire la tua prossima domanda: una volta realizzato il video cosa ci faccio??

Puoi inserirlo nei tuoi annunci immobiliari aumentando il punteggio e il posizionamento dell'inserzione, pubblicarlo su Youtube (secondo portale al mondo come ho scritto prima), e ovviamente pubblicarlo sui social.

Vuoi un tutor ogni giorno al tuo fianco per il marketing della tua agenzia? Inizia con 19 euro al mese!

INIZIA ORA

Ti basta 1 clic!


Ad esempio, il video che ti ho mostrato prima, pubblicato su Facebook e messo in evidenza su un bacino di 40.000 abitanti con una spesa di 100 euro ha prodotto migliaia di visualizzazioni (11.644), 70 like, 17 condivisioni e sopratutto oltre 1.000 visite al sito.

Questi numeri e il basso costo per click (7 centesimi) ti fanno capire quanto sia importante realizzare video emozionanti e interessanti per il tuo business immobiliare.

Hai ancora dubbi? Cosa aspetti a fare il tuo primo video wow?